• CHECK- UP DELLA SALUTE

    Tutti i check-up possono venir integrati con ulteriori esami scelti individualmente con il medico. Gli esami sono possibili sia per i pazienti degenti (si aggiungono i costi della stanza e delle terapie), sia in forma ambulatoriale (Day Hospital)

    Check-up della salute »Basis«

    Anamnesi dettagliata, visita corporea, ecografia degli organi dell‘addome e della tiroide, ECG, biochimica di laboratorio (Emocromo, VES, valori dei reni, del fegato, colesterolo, acido urico, glicemia, trigliceridi), analisi delle urine, sangue occulto nelle feci, misurazione della variabilità della frequenza cardiaca e dell‘indice di stress, striscio del sangue, colloquio medico finale sui risultati

    Check-up della salute »Intensiv«

    Check-up »Basis«, e in aggiunta:
    ampia diagnostica di laboratorio (valori della tiroide, parametri di infiammazione, lipasi, amilasi, Hba1C, fosfatasi alcalina, bilirubina completa, proteine totali, urea, elettroforesi, IgE, DAO), marcatori di tumore e di infiammazione nelle feci (calprotectina, emoglobina, aptoglobina, M2PK), elastasi del pancreas nelle feci, profilo del metabolismo Naturklinik con l‘aggiunta di:Manganese, cromo,perossidi e biotina, screening del ferro, DHEA/cortisolo nella saliva, ECG sotto forzo, ecocardiografia, eco-doppler delle arterie del collo , cerebrali e delle gambe, spirometria event. anche sotto sforzo, esame del sangue vitale su campo oscuro, ecografia del seno o prostata, colloquio finale dettagliato sugli esiti degli esami

  • CHECK-UP DELLA SALUTE

    Check-up della salute »Cuore«

    Anamnesi dettagliata, visita corporea, ecografia degli organi dell‘addome, ecografia del cuore e dei vasi sanguigni, ECG, anche sotto sforzo, biochimica di laboratorio (Emocromo, VES, valori dei reni, del fegato, colesterolo , acido urico, glicemia, trigliceridi), analisi delle urine.
    Sangue occulto nelle feci, striscio del sangue, omocisteina, misurazione della variabilità della frequenza cardiaca e dell‘indice di stress, colloquio sui risultati finali

    Check-up della salute di medicina integrata

    Anamnesi e visita corporea, striscio del sangue, esame del sangue vitale su campo oscuro, colloquio medico sui risultati

  • CONSULENZA MEDICA / VISITE DIAGNOSTICHE

    I nostri medici si prendono tempo per voi

    I medici della Naturklinik si prendono tempo per voi e vi ascoltano. I colloqui e le visite avvengono in un’ atmosfera rilassata e ogni passo vi viene spiegato n modo dettagliato in modo da vere sempre un quadro preciso di ciò che sta accadendo e poter partecipare attivamente al processo in atto.

    Anamnesi dettagliata (ricostruzione della storia medica del paziente)

    Consulenza medica

    Visita medica iniziale

    Prima anamnesi omeopatica

    Anamnesi omeopatica sucessiva

    Colloquio psicoterapeutico

    Consulenza alimentare

  • DIAGNOSTICA DEI MICRONUTRIENTI

     

    Un apporto ottimale dell’organismo con minerali, vitamine, aminoacidi, oligoelementi e altri elementi è necessario, affinché il metabolismo, in particolare il sistema nervoso, il sistema immunitario e il sistema ormonale, possano funzionare bene.

    Nonostante una ricca disponibilità di alimenti, nella nostra epoca i deficit di micronutrienti sono sempre più frequenti, dato che molti alimenti, a causa del crescente impoverimento dei terreni e dei cambiamenti climatici, contengono meno sostanze di una volta. Il riequilibrio di una carenza di micronutrienti è una terapia di base, importante nel trattamento delle malattie.

    Per una terapia adeguata di micronutrienti, è fondamentale un’analisi approfondita dei micronutrienti nel sangue. Un’analisi del sangue permette di riscontrare esattamente quali micronutrienti manchino al corpo. Tale analisi permette poi un’integrazione mirata e individualizzata tramite terapia orale, flebo o applicazioni di preparati sulla pelle.

  • PROFILI DEI MICRONUTRIENTI

    Basic-Mangel-Check (Check carenze principali)

    Calcio, magnesio, potassio, sodio, zinco, selenio, ferritina, vitamina D, C, B12, acido folico

    Stoffwechsel-Profil Naturklinik (Profilo del metabolismo Naturklinik)

    Alanina, arginina, asparagina, acido aspartico, citrullina, cisteina, glutammina, acido glutammico, glicina, istidina, isoleucina, leucina, lisina, metionina, ornitina, fenilalanina, prolina, serina, taurina, treonina, triptofano, tirosina, valina, calcio, magnesio, potassio, sodio, ferro, ferritina, zinco, selenio, rame, carnitina, coenzima Q10, omocisteina, vitamine C, D3, E, B1, B2, B6, B12, acido folico, glutatione

    Vitalstoff-Check »Exclusiv« (Check micronutrienti „Exclusiv“)

    Alanina, arginina, asparagina, acido aspartico, citrullina, cisteina, glutammina, acido glutammico, glicina, istidina, isoleucina, leucina, lisina, metionina, ornitina, fenilalanina, prolina, serina, taurina, treonina, triptofano, tirosina, valina, calcio, magnesio, potassio, sodio, cromo, ferro, transferrina, saturazione della transferrina, ricettore solubile della transferrina (sTfR), proteina C reattiva ad alta sensibilità, ferritina, rame, litio, manganese, selenio, zinco, vitamina A, C, E, D, K, B1, B2, B6, B12, acido folico, biotina, beta-carotene, carnitina, coenzima Q10, glutatione, serotonina, DHEA-S, acidi grassi omega-3, acidi grassi omega-6, omocisteina, perosside, lipoproteine

    Profilo completo degli aminoacidi

    Alanina, arginina, asparagina, acido aspartico, citrullina, cisteina, glutammina

     

  • SCREENING DI TUTTI I PARAMETRI DEL FERRO

    La carenza di ferro è la condizione più comune di carenza di micronutrienti in tutto il mondo ed è molto più comune dell’anemia da carenza di ferro. Un valore dell’emooglobina normale non esclude una carenza di ferro, ma solo l’anemia da carenza di ferro. La ferritina, proteina di deposito del ferro, è solitamente il parametro migliore per valutare l’apporto di ferro, sempre che non vi sia un’infiammazione o un’infezione. In questo caso va quindi controllato il recettore solubile della transferrina. Livelli di ferritina ancora nella norma, ma nella norma più bassa,non sono garanzia di una sufficiente quantità di ferro. In grandi studi, le concentrazioni di ferritina inferiori a 100 μg / l sono generalmente considerate come una carenza di ferro.
    Il metabolismo del ferro necessita molti altri micronutrienti
    La terapia di una carenza di ferro deve tenere conto di un apporto sufficiente di diversi micronutrienti, altrimenti la carenza di ferro con i suoi sintomi conseguenti non può essere risolta con successo. Per il metabolismo del ferro sono importanti, ad esempio: le vitamine A, D3, C, B2, B6, il rame, lo zinco, la cisteina, l’istidina e il glutatione.
    Si raccomanda una diagnosi approfondita del metabolismo del ferro
    Oltre ai vari parametri del metabolismo del ferro, dovrebbero essere controllati anche i micronutrienti sopra menzionati. Essenziale per il successo della terapia è sempre un buon apporto di tutti i micronutrienti coinvolti nel metabolismo del ferro. Nel nostro “Profilo del ferro – grande” vengono controllati anche questi valori.

    Screening-ferro
    Ferro, ferritina, transferrina, saturazione della transferrina, ricettore solubile della transferrina (sTfR), proteina C reattiva ad alta sensibilità, vitamina A, K, rame

  • Diagnostica dei metalli pesanti

    Dall’inizio dell’era industriale, a metà del 19º secolo la contaminazione del nostro ambiente con metalli pesanti è in continuo aumento. A ciò si è aggiunto l’utilizzo, nella medicina dentistica, di amalgame contenenti mercurio e la diffusione sempre crescente di un metallo leggero, l’alluminio, nella produzione e confezionamento dei generi alimentari.

    Mercurio e alluminio ad esempio inibiscono ferro e magnesio all’interno delle molecole di proteine, bloccando in questo modo la loro funzione per il metabolismo. Soprattutto i tessuti nervosi vengono colpiti da una presenza eccessiva di metalli pesanti e leggeri. Le conseguenze, che si sviluppano poco a poco, possono essere ad esempio: mal di testa, disturbi della funzione cognitiva, disturbi della memoria e stati di depressione, ma anche malattie della pelle come la neurodermite.

    Nel caso di tutti questi disturbi, un’analisi può aiutare a far chiarezza sulla misura dell’eccesso di metalli pesanti o leggeri, presenti nell’organismo. In base all’esito, si definisce poi una terapia individuale di eliminazione.

    Numerosi studi dimostrano, che un eccesso di metalli pesanti e leggeri ha un effetto sempre più significativo nella diagnostica e nella terapia di diversi disturbi e malattie.

    Analisi delle urine in seguito all’endovenosa chelante di eliminazione dei metalli pesanti per la ricerca di:
    alluminio, arsenico, piombo, rame, nickel, palladio, mercurio, stagno.

  • ESAME DEL SANGUE VIVO SU CAMPO SCURO E STRISCIO DEL SANGUE

    Il test striscio del sangue e l’analisi del sangue vitale in campo oscuro sono due esami della medicina integrata di grande
    valore nella nostra diagnostica. Entrambi consentono una visione accurata delle attuali condizioni del metabolismo del
    paziente, del terreno del corpo e delle caratteristiche del suo sangue, fornendo indicazioni per la terapia biologica più appropriata. Mentre l’analisi del sangue vitale in campo oscuro rivela principalmente le caratteristiche e la vitalità delle diverse celluledel sangue, così come i diversi stadi di sviluppo dei piccoli microrganismi presenti nel sangue, il test dello striscio di sangue dà indicazioni sul carico di tossine e scorie presenti nelle diverse parti dell’organismo e mostra residui del metabolismo, tossine provenienti dall’ambiente e dal contatto con sostanze dannose come ad es. metalli pesanti, così come residui di precedenti infezioni. I risultati ottenuti possono dar luogo a ulteriori misure diagnostiche, come ad es: ecografia, analisi di laboratorio, lastre o TAC. In questo caso la medicina empirica e la medicina convenzionale si completano a vicenda nella diagnostica come tasselli di un mosaico. Il vantaggio per il paziente è la possibilità di intervenire per tempo efficacemente con una terapia adeguata, in quanto eventuali malattie o predisposizioni vengono riconosciute in una fase
    ancora iniziale. Il test dello striscio del sangue e l’analisi del sangue vitale in campo oscuro aiutano inoltre a valutare il grado di importanza di una malattia già in atto e sono anche ideali come esami di controllo per osservare il decorso della terapia.

  • DIAGNOSTICA DI LABORATORIO

    Sostanzialmente sono possibili tutti gli esami clinici di laboratorio

    Biochimica di laboratorio, ad es

    • emocromo
    • valori del fegato e dei reni
    • glicemia
    • parametri della funzione della tiroide
    • valori di coagulazione del sangue
    • marcatori di tumori
    • eccetera

  • ESAMI MEDICI SPECIALISTICI

     

    Spirometria

    ECG

    ECG da sforzo

    Holter cardiaco (ECG nelle 24 ore)

    Holter pressorio (misurazione della pressione arteriosa nelle 24 ore)

    Misurazione della variabilità della frequenza cardiaca

    (Ulteriori esami, come radiografia, TAC, risonanza magnetica, colonscopia, gastroscopia, TAC cardiaca, risonanza magnetica cardiaca, ecc. sono possibili nelle immediate vicinanze.)

  • DOPPLER E ECOCARDIOGRAFIA

     

    EcoDoppler degli organi interni (come supplemento all’ecografia)

    EcoDoppler delle arterie carotidi

    EcoDoppler transcranica (ecografia dei vasi cerebrali)

    EcoDoppler transcranico con mezzo di contrasto

    EcoDoppler degli arti inferiori

    Ecocardiografia convenzionale

    Doppler tissutale con strain segmentale, strain rate imaging, analisi di spostamento e determinazione di strain globale (ecografia del tessuto muscolare cardiaco per il rilevamento precoce delle disfunzioni)

    Ecocardiografia transtoracica (TTE Doppler) per la valutazione della riserva di flusso coronarico mediante adenosina (esame ecoDoppler del cuore)

    Ecocardiografia da sforzo (Test ergometrico)

    Test di dobutamina a basso dosaggio per la valutazione della vitalità del miocardio

    Ecocardiografia da sforzo (Test ergometrico) per la valutazione delle variazioni cinetiche del ventricolo sinistro (esame del ventricolo sinistro con mezzo di contrasto)

    Ecocardiografia con perfusione miocardica (valutazione della perfusione miocardica mediante ecocardiografia con mezzo di contrasto)

  • Ecografie

    Ecografia della tiroide

    Ecografia della ghiandola tiroidea con misurazione del flusso sanguigno mediante Advanced Dynamic Flow Doppler

    Ecografia di un organo

    Ecografia di più organi addominali

    Misurazione del flusso sanguigno di un organo metodo Advanced Dynamic Flow Doppler

    Determinazione delle condizioni di flusso della vena porta

    Determinazione delle condizioni di flusso delle arterie renali

    Ecografia di diversi organi addominali con misurazione del flusso sanguigno mediante Advanced Dynamic Flow Doppler

    Ecografia transrettale (esame ecografico della prostata attraverso il retto)

    Ecografia di più articolazioni

    Ecografia di un organo con mezzo di contrasto

    Ecografia di più organi con mezzo di contrasto

  • TEST DELLA FLORA BATTERICA INTESTINALE E DELLE INTOLLERANZE ALIMENTARI

     

    Esame microbiologico delle feci

    Teste delle intolleranze alimentari (Test IgG4)

    • Test con 90 alimenti
    • Test con 180 alimenti
    • Test con 271 alimenti

  • DIAGNOSTICA DI FOCOLAI DENTALI

     

    I denti con i loro tessuti circostanti, come le mucose, le ossa, le ghiandole i muscoli, sono un organo importante il cui influsso sullo stato di salute di tutto il corpo viene spesso sottovalutato. Denti, gengive, ossa o il tessuto di sostegno del dente (parodonto) si ammalano spesso senza che ce ne accorgiamo e possono divenire un problema per tutto il corpo.

    I denti morti o devitalizzati sono un corpo estraneo nelle ossa della mandibola, essi vengono anche definiti campi di disturbo, che possono creare dei blocchi lungo le meridiane energetiche e causare disturbi dolorosi o addirittura degenerazioni croniche o rinforzarle. Una semplice panoramica digitale della mandibola, con un’apparecchiatura a basse radiazioni (riduzione del 70% delle radiazioni rispetto ad una comune lastra) danno la possibilità di localizzare denti del giudizio inclusi, focolai dentali e altri tipi d’infiammazioni.

  • Iridologia

    L’osservazione dei cambiamenti dell’iride dell’occhio è una pratica molto antica. Troviamo accenni a riguardo nell’antica medicina cinese, così come in Ippocrate, il quale ad es. disse che è possibile riconoscere il carattere dell’uomo dai suoi occhi. Per molto tempo, l’iridologia è stata respinta perché era impossibile spiegare la correlazione esistente tra l’occhio e il corpo umano. Solo grazie al lavoro scientifico del Dr. med. W. Lang dell’Università di Heidelberg è stato possibile chiarire questa domanda. Egli nel 1954 riuscì a dimostrare che esistono collegamenti nervosi verso l’iride provenienti da ogni parte del corpo. Il percorso delle fibre nervose, che provengono dai diversi organi e tramite il midollo spinale si estendono fino all’iride, avviene a segmenti. In questo modo, il disturbo di un organo – per esempio, a causa di un’infiammazione latente – viene registrato dal sistema nervoso autonomo. Questa irritazione del sistema nervoso porta a molti cambiamenti nel corpo, essa si trasmette lungo le fibre del midollo spinale e modifica la struttura dell’iride.

    Le possibilità dell’iridologia

    Oltre a individuare infiammazioni latenti a carico di organi e tessuti, i segni presenti caratteristici del patrimonio genetico, danno l’opportunità di adottare uno stile di vita preventivo, una dieta conforme ed eventualmente un trattamento medico e naturopatico mirato alla prevenzione individuale delle malattie e al mantenimento della salute.

  • Misurazione EDS

    La misurazione EDS, secondo il sistema B.E.S.T. è un metodo computerizzato eccellente, sperimentato da decenni, per diagnosticare ed eliminare i fattori esogeni che possono influenzare il sano interagire
    del sistema nervoso autonomo, del sistema immunitario e del sistema endocrino. Nel corso della vita, il corpo contrae varie infezioni da virus, batteri, funghi e altri agenti patogeni, di cui spesso rimangono
    residui energetici nel corpo per anni. Inoltre, a causa dell’aumento dell’inquinamento ambientale, l’organismo umano è sempre più esposto a innumerevoli tossine, pesticidi e metalli pesanti, che con il
    tempo si accumulano gradatamente nel corpo e possono ostacolare il normale flusso energetico. L’EDS può aiutare a rimuovere tali residui dal corpo. In questo modo, contribuisce ad attivare il flusso delle forze di autoguarigione lungo le vie del sistema nervoso. Nell’ambito della medicina empirica l’EDS ha dimostrato gran validità per molte malattie, all’origine delle quali possono svolgere un ruolo considerevole i fattori sopra menzionati.

    Alcuni esempi e indicazioni:

    – la dermatite atopica in presenza di metalli pesanti (a qualsiasi età, a partire dal bambino neonato, affetto da eccesso di metalli pesanti assorbiti dalla madre nel corso della gravidanza).

    – Malattie neuropatiche in presenza di pesticidi, tossine, metalli pesanti

    – Malattie neuropatiche croniche del sistema nervoso come neuroborreliosi e molti altre.